Vacanze invernali: Risparmiare sulla neve e imparare a sciare

Questo post è destinato a quelli che non sono mai stati in montagna e vogliono provare il meglio delle piste, o fuori piste se avete il coraggio.

Sci o Tavola

Tutti i ragazzini, o quasi tutti, si buttano giù’ con la tavola, invece i master, per non dire vecchi, vanno con gli sci, bisogna quindi adattarsi in base alla propria età’? No, non è proprio così.

Nonostante la crescita esponenziale dello snowboard negli ultimi quindici – vent’anni, si deve analizzare bene le caratteristiche dei due sport e poi decidere. Andiamo ai fatti: imparare ad andare giù’ con gli sci al primo istante, sarà meno “doloroso” che con lo snowboard. Il semplice motivo è che nei primi giorni si riesce a stoppare lo sci senza cadere tantissimo. Invece, con lo snowboard passerai i primi due giorni a fermarti col sedere o con il polsi per terra. Sì, sono un paio di giornate dove ci si diverte poco, però dovete pensare al divertimento futuro dopo due giorni intensi di pratica. Dopo aver imparato la tecnica base, si impiegherà più tempo a diventare un bravissimo sciatore, al contrario con lo snowboard avrete bisogno di’ un paio di settimane per provare a fare qualche saltino al park. Quando si inizia a diventare più bravi con gli sci, vorrete andare più veloci, invece con la tavola apprezzerete di più i salti e andrete sempre in ricerca di neve fresca fuori pista o ai park. Di solito agli sciatori al contrario piacciono di più le piste ampie e la neve bassa e ben battuta.

Quanto tempo?

Ci vuole un po’ tempo per imparare a sciare, e andare in montagna per un giorno forse sarà frustrante per quelli che non hanno mai provato. Solitamente si spende in torno a due giorni per guadagnare fiducia, quindi l’ideale sarebbe andare per una settimana così da avere il tempo di adattarsi, imparare e poi divertirsi il resto della vacanza. Ci sono pacchetti settimanali per affittare l’abbigliamento, l’attrezzatura e per lo ski pass, cosi si risparmia un po’ di più.

Quando andare?

Settimana bianca di natale, chi non vorrebbe? La verità’ è che le ultime settimane di dicembre NON sono le migliori per andare in montagna, i prezzi sono più alti, dai guanti agli alberghi, anche gli ski pass hanno costi più elevati. A parte i prezzi, essendo la stagione invernale appena iniziata non c’è stato il tempo sufficiente perché’ nevicasse abbastanza, e alcuni impianti saranno chiusi. Febbraio è sicuramente il mese più adatto per andare, la stagione è ben inoltrata e ci sono stati 3 mesi di tempo per riempire le piste di neve naturale, e ancora non fa caldo abbastanza per far sciogliere la neve. Troverete quasi tutti gli impianti aperti. I prezzi a febbraio sono più bassi, e non dovete fare delle code interminabili a ogni skilift o seggiovia.

Dove?

Se non avete mai sciato non vale la pena andare sulle Dolomiti e pagare lo skipass giornaliero da 46 Euro e spendere tutto il giorno a cadere sulla pista blu. Si, è vero che sono 1200 km di pista, però intanto che non sapete sciare non vi godrete tutte le piste e quindi conviene stare nei piccoli impianti sciistici vicini a voi e risparmiare in skipass e nella benzina. Dopo aver preso fiducia troverete naturale il bisogno di posti più grandi, però è inutile spendere troppi soldi nei complessi sciistici più rinomati nelle prime occasioni.

Abbigliamento

Se sapete già dove andate a sciare vi conviene affittare l’attrezzatura in precedenza online, risparmierete dal 10% al 40%. Quando scegliete gli sci o la tavola non vi conviene affittare categorie di un livello elevato se siete principianti, una persona che non ha mai sciato si ritroverà’ spesso per terra nonostante abbia la miglior attrezzatura. Questi siti affittano sci praticamente in tutta Italia
http://www.skimium.it/
http://www.skiset.it/

Sci-club

Gli sci club sono un’ottima maniera di risparmiare soldi ed imparare. Di solito si paga una quota d’iscrizione. Potete poi andare su gite organizzate e fare la settimana bianca, a volte si va in giornata oppure per 2, 4 giorni. In entrambe le occasioni il prezzo è molto conveniente e si può risparmiare fino al 50%, hanno anche buoni prezzi per l’assicurazione e altre attrezzature. Si paga un prezzo unico compreso di skipass e pullman, fidatevi che dopo una giornata intensa di sci non volete guidare di notte in montagna per tornare a casa. L’altra bella cosa è che conoscete gente e si può imparare dai sciatori e rider che hanno più esperienza.
http://www.sciclub.it/

Andare in montagna è una bellissima esperienza che sta diventando più accessibile a tutti. Sciate con prudenza, e soprattutto buon divertimento.

   

Lascia un commento

Your email address will not be published.
Required fields are marked *